domenica 15 novembre 2015

Strawberry Girls - American Graffiti (2015)


American Graffiti è quello che si può definire un album esplosivo. Gli Strawberry Girls nascono come progetto dell'ex chitarrista dei Dance Gavin Dance, Zac Garren. Diciamo che l'energia della sua band di origine la possiamo trovare in questa incarnazione di math post hardcore per lo più strumentale e che quando si fa carico di ospitare dei vocalist diventa ancora più spettacolare come nel caso di Gospel o Overrated, che vede alla voce Kurt Travis che militò nei Dance Gavin Dance nello stesso periodo di Garren e attualmente tra le fila degli A Lot Like Birds.

Dopo aver testato i motori nel 2013 con la scheggia impazzita che fu French Ghetto, adesso il trio ci riprova con un'opera a dir poco strepitosa. I pirotecnici assalti dell'album sono guidati da ritmiche frenetiche e fraseggi chiatrristici che mischiano funk, blues e math rock, ma gli Strawberry Girls si lanciano anche sonorità così psichedeliche da sfiorare lo space rock. Alla fine non si può che constatare come American Graffiti è sicuramente stretto parente di tutto il movimento post progressivo dell'ultimo decennio che include The Mars Volta, Circa Survive e Coheed and Cambria, ma anche di come si nutra del progerssive rock più classico, un connubio che forse nessuna band di math rock era riuscita a elaborare.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...