venerdì 27 settembre 2013

L'Anarchiste - The Traveler (2013)


Dopo i canadesi Half Moon Run ecco un'altra formazione indie folk da tenere d'occhio. L'Anarchiste provengono da Salt Lake City e sono la creatura di Rob LeCheminant che, insieme ad altri musicisti, ha dato vita a questa band che suona gustoso folk a volte minimale a volte tinteggiato da crescendo orchestrali con tanto di strumenti a fiato (si senta l'ipnotica bellezza di For No One Else o la suggestiva Run with the Foxes).

Oltre all'EP The Traveler, L'Anarchiste esordirono nel 2011 con un omonimo EP che li collocava all'interno di una scena di folk orchestrale tra Sufjan Stevens e gli Anathallo. La curiosità è che i brani inclusi in quest'ultimo appaiono più sperimentali e, nonostante i tempi dilatati e le atmosfere crepuscolari di pezzi come Iron e Stony, il tutto è molto godibile. Due EP molto adatti a questo inizio autunno per immergersi in suoni caldi e malinconici.



Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...