lunedì 19 gennaio 2015

Gli album attesi per il 2015

 
Facendo un breve resoconto degli album attesi per il 2015 ecco alcuni nomi e titoli che finalmente, dopo tanti annunci, come nel caso di Mew, Kaddisfly, Agent Fresco, 22 e Happy Body Slow Brain, vedranno la luce. Partiamo da quelli sicuri:

Il 27 febbraio sarà la volta dei Sanguine Hum che, con Now We Have Light, pubblicheranno il loro primo doppio concept album.



Seguirà a ruota il 2 marzo l'attesissimo Hand. Cannot. Erase. di Steven Wilson che non ha bisogno di presentazioni.



Il 27 aprile, dopo addirittura 6 anni di assenza, uscirà il nuovo dei Mew +/-, anticipato dalla nuova (e ottima direi) canzone Satellites. La buona notizia è che alla produzione è tornato Michael Beinhorn, colui che aveva prodotto il capolavoro And the Glass Handed Kites, uscito proprio dieci anni fa.



Il 9 marzo torneranno anche i Firefly Burning con Skeleton Hill prodotto da Tim Friese-Greene dei Talk Talk.



Tra i gruppi che, invece, hanno annunciato il loro nuovo album per il 2015, ma di cui non c'è ancora una data certa di pubblicazione ci sono: Echolyn, Ankedoten, Antemasque, Coheed and Cambria, Thank You Scientist, Kaddisfly, 22, Agent Fresco, Hidden Hospitals, The Tea Club, IZZ, Half Moon Run e Happy Body Slow Brain, dei quali potete vedere il teaser video del nuovo lavoro.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...