mercoledì 21 gennaio 2015

Rags and Ribbons - Magnesium Dreams (2013)



Ogni tanto capita che alcuni gruppi che intraprendono un tour insieme si scambino complimenti e si aiutino a vicenda. Così è successo che i Ghost Parade, una band che seguo, dopo essere stati in tour con i Rags and Ribbons, abbiano condiviso la loro musica, consigliandola ai loro fan e devo dire che non mi sono sembrati affatto male. L'ultimo lavoro in studio dei Rags and Ribbons è il qui presente EP Magnesium Dreams del 2013, loro sono tre giovani ragazzi di Portland (Ben Weyerhaeuser - chitarra, Jonathan Hicks - piano, Chris Neff - batteria) che, oltre a suonare i propri strumenti, cantano tutti e tre, creando suggestive armonie e polifonie vocali.

I riferimenti più immediati sembrerebbero essere i Muse, gli Arcade Fire, ma anche i The Dear Hunter e i Queen per quel loro modo di arrangiare i brani in modo vigoroso e orchestrale. I pezzi mettono in risalto il piano di Hicks, come ben dimostra il blues dai contorni prog della title-track; la marziale Rubikon pone l'accento su un'altra peculiarità della band, ovvero le percussioni utilizzate in modo tribale, contando molto anche sulle vocalità per saturare lo spazio sonoro, come su Stand Tall, fino ad arrivare al massimo della solennità, quasi da gospel rock, nelle ultime due tracce, Pentakon e Little Sirens.




Rags and Ribbons - Rubikon (official music video) from Corydon Wagner on Vimeo.

www.ragsandribbonsmusic.com

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...