lunedì 14 marzo 2011

Esempi musicali - Capitolo V

- MARILLION

Per i Marillion ho deciso di postare non uno ma ben tre esempi dato che la loro ultra trentennale carriera non la si può limitare ad un solo video. Inoltre anche il passaggio da Fish a Steve Hogarth ha segnato un significativo cambio di rotta stilistico. E' bene quindi mostrare un quadro più ampio del solito.
Warm Wet Circles e That Time of the Night aprivano (insieme a Hotel Hobbies) Clutching at Straws in modo magistrale e coinvolgente e sono tra le cose migliori realizzate nell'era Fish. Gli altri due brani riguardano invece l'era Hogarth. Easter è tratta da Season End, primo album con il nuovo frontman, mentre Living with the Big Lie è contenuta su Brave. Entrambe presentano una grande interpretazione da parte di Hogarth e sono due dei punti più alti toccati dai Marillion.


WARM WET CIRCLES + THAT TIME OF THE NIGHT




EASTER




BRIDGE + LIVING WITH THE BIG LIE




I due seguenti video di Twelfth Night e IQ testimoniano come negli anni '80 il neo progressive rock non era esente da influssi new wave e post punk, riflessi sia nell'estetica (che dai travestimenti di Peter Gabriel qui diventa quasi glam), sia in alcune sonorità. Per certi versi questo fu un necessario compromesso per rendere più immediato, almeno visivamente, l'appeal di un genere non molto popolare.


- TWELFTH NIGHT - THE CEILING SPEAKS



- IQ - AWAKE AND NERVOUS


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...