giovedì 22 luglio 2010

Oceansize - "SuperImposer" in download


Agli Oceansize non devono interessare le royalities che si potrebbero ricavare dai loro brani, cioè, ad esempio, che questi vengano coverizzati da altre band o che siano utilizzati per film e quant'altro. Figuriamoci, visto che è estate, suonare con la chitarra, nella spiaggetta col falò, un pezzo loro, facendo per lo meno circolare la musica del gruppo tra chi ancora non la conosce. Niente da fare, non ci sono possibilità. La musica degli Oceansize deve essere suonata solo dagli Oceansize.

Sono questi i primi pensieri raziocinanti che mi hanno attraversato la mente, mentre ero aggredito e frastornato dal primo ascolto di SuperImposer, prima canzone tratta dall'imminente Self Preserved While the Bodies Float Up, che da questo pomeriggio è possibile scaricare gratuitamente a questo indirizzo www.superballmusic.com/specials/oceansize

Tanto per intenderci: il pezzo è una roba fuori di testa, ma davvero pazzesca, un festival caotico di controtempi assurdi, affogato in un "wall of sound" impressionante. SuperImposer è come al solito un rompicapo che allo stesso tempo riesce a mantere una ricerca melodica impegnativa. Personalmente la paragonerei a One Out of nONE dall'EP Music for Nurses, come dire che gli Oceansize assomigliano solo a loro stessi. L'influenza dei Cardiacs è palese, ma lo è ancora di più la genialità degli Oceansize.

Inutile dire che l'attesa per Self Preserved While the Bodies Float Up si fa ogni giorno più spasmodica.

Adoro questa band

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...